Piazza dei Priori - Volterra
Volterra terra di Etruschi

Una delle più belle escursioni per i villeggianti di San Giuliano Terme è raggiungere l’antica Velathri, l’odierna Volterra straordinaria custode di motivi di grande interesse artistico e monumentale.
Le prime fasi dell’insediamento urbano vanno a ricercarsi nella prima età del ferro che in Etruria è presente dal IX al VII a.c.
Le vicende della città come quelle del popolo Etrusco, occupano gran parte del primo millennio a.c, periodo in cui l’Etruria raggiunge il più alto grado di potenza e prosperità.
Magica e misteriosa, Volterra non è stata solo capitale degli Etruschi, ma importante centro romano e potente città medievale.
All’interno delle sue antichissime mura si possono ammirare le strutture dei centri storici meglio conservati come i resti di un teatro romano. Annoverato tra i più importanti d’ Italia per la grande quantità e l’ importanza archeologica dei reperti, il museo Guarnacci.
Un museo che con i suoi pezzi provenienti da epoche addirittura antecedenti al periodo etrusco, si distingue sia per la sua collezione di urne cinerarie che per la celebre statuetta in bronzo denominata “Ombra della Sera”.
Splendidi i palazzi medievali e rinascimentali con la Piazza dei Priori riconosciuta come una tra le più belle d’Italia ed un tempo area di un importante mercato medievale.
A mantenere il tono omogeneo della città, contribuisce l’uso generalizzato della pietra grigia, detta “panchina”, utilizzata sia negli edifici che nella pavimentazione stradale.
La parte alta della città è oggi quasi totalmente occupata dalla fortezza rinascimentale, costruita nel 1343 dal Duca di Atene e successivamente ampliata da Lorenzo il Magnifico.
Piacevolissima è la passeggiata nel parco, dal quale si gode un ampio panorama sulle colline Pisane.
Difficile sarà per il turista lasciare Volterra senza aver acquistato qualche souvenir in alabastro. La lavorazione, decaduta per un lunghissimo periodo, fu ripresa a partire dal 1700 rendendo Volterra famosa in tutto il mondo non esclusivamente per la sua storia ed i suoi monumenti.
Statue, scatole, scacchiere, sono in vendita nelle botteghe di tutto il centro storico.

Ombra della Sera
Suggerimenti: E’ un escursione da non tralasciare, ma che anzi merita un attenta preparazione per la grande quantità ed importanza sia di reperti che per l’eccezionale urbanistica medievale rimasta praticamente integra.
Bello e suggestivo il viaggio di trasferimento.
Da non dimenticare le numerose specialità gastronomiche: selvaggina, cinghiale, insaccati di maiale, formaggi ed un vino rosso corposo come la terra dalla quale trae origine.
Inverno spesso particolarmente freddo e ventoso. Si consiglia un vestiario adeguato.
L’itinerario più veloce in auto è:
San Giuliano Terme – via Cascina – via Pontedera – Volterra
68,7 km.
   
   
     
English Version
     
  Copyright © 2001-2011
Il Sito di San Giuliano Terme Ideato e realizzato da Mondgraph Studio